RILUCE Uomo Albero Pietra Stella alla Rocca di Staggia

La Rocca » ESPOSIZIONI » RILUCE Uomo Albero Pietra Stella











Riluce

RILUCE: UOMO ALBERO PIETRA STELLA, 4° appuntamento espositivo a cura di Donatella Bagnoli è invito a cogliere lucore segreto in ogni presenza. Sacralità, devozione, memoria, grazia.
L’evocativo suggerimento tradotto da Francesco Bruni (
contatti) e Gianni Gronchi (contatti), in poetiche e linguaggi originali, lascia affiorare dalle pietre della Rocca, anima di luce. Invitati a comprendere il luogo, gli artisti hanno dato vita a corrispondenze uniche. Installazioni interagiscono con gli ambienti della Rocca, accompagnandoci in un attraversamento emozionale di spazi ed opere che risveglia meraviglia. Trovare fili di senso e luce ha permesso di ricamare corrispondenze tra gli artisti, tracciare ragnatele di rapporti fra l’opera di ciascuno e la memoria del luogo. Fotografia, pittura, scultura, video, assemblaggio di materiali, si arricchiscono della parola che non è cornice ma intreccio di sguardi... Intreccio di vite, tessitura di tralci legame tra le varie opere contenute, crea nella torre guerriero, albero della vita, anello, circolare accoglienza di nido. L’interazione con le opere è suggerimento a chiarire la natura relazionale delle installazioni che si offrono non solo a letture-scritture del visitatore, ma si aprono ad attraversamenti ed abitazioni.

cortile e profili di artisti
torre quadrata
rondella del Brunelleschi

RELIGHT: MAN TREE STONE STAR, the 4th exhibition curated by Donatella Bagnoli, is an invitation to capture a secret glow in every presence. Sacrality, devotion, memory, grace. The evocative suggestion, translated by Francesco Bruni and Gianni Gronchi into original poetics and languages, allows a soul of light to bloom from the stones of the Rocca. Having been invited to understand the place, the artists have given life to unique correspondences. Installations interact with the settings within the Rocca, accompanying us on an emotional crossing of spaces and works that reawakens wonder.

Finding threads of sense and light has enabled the creation of correspondences between the artists, tracing spider webs of relations between the works of each one and the memory of the place. Photography, painting, sculpture, videos and the assembly of materials are all enhanced by words, which are not a frame but a meeting of glances...

A meeting of lives, a weaving of shoots, a link between the various works contained, creating in the warrior-like tower, a tree of life, a ring, a circular welcoming of the nest.


Per info e prenotazioni:
tel. 366 4792092 | e-mail info@laroccadistaggia.it

rondella d'oriente